Impianti geotermici

Tra le fonti rinnovabili più conosciute e utilizzate vi è la geotermia. 
 
Essa può essere di due tipi, a seconda della sua derivazione. Le risorse geotermiche utilizzabili per produrre elettricità possono essere a elevata temperatura così come a bassa temperatura; in questo caso viene impiegato il calore prodotto dagli strati più superficiali del terreno per riscaldare 
o raffreddare gli ambienti attraverso pompe di calore. 
 
Queste pompe permettono la conversione dell’energia del sottosuolo e provvedono alla 
distribuzione del caldo o del freddo.
La geotermia: scegli l’energia che conviene